VALUTAZIONI OSTEOPATICHE E ORTODONTICHE PRECOCI

Vai ai contenuti

VALUTAZIONI OSTEOPATICHE E ORTODONTICHE PRECOCI

StudioBoschin.it
Pubblicato da dr. Claudio Boschin in Ortodonzia · 5 Marzo 2022
Uno degli errori maggiormente commessi da noi odontoiatri è quello di considerare la bocca come un elemento singolo e non inserito in un contesto generale. I segni di alterazione occlusale in dentizione decidua- in particolare quelle con alterazioni asimmetriche della dimensione verticale -  non sono altro che una manifestazione orale di un disequilibrio, sia pur fisiologico, di una unità funzionale cranica chimata Sincondrosi Sfeno-Basilare.

Pertanto, una prima valutazione, come in questo paziente di 4 anni, che metta in evidenza una alterazione dello sviluppo a livello della base cranica (schema grafico dello sviluppo cranico) ed un rapporto occlusale asimmetrico fra il lato destro e sinistro che genera una alterazione funzionale masticatoria ( lato dominante masticatorio destro.
Questo aspetto morfologico cranico non può essere sottovalutato per un corretto approccio precoce in ambito ortodontico.
Risulta fondamentale una collaborazione osteopatica iniziale per eliminare o interrompere gli input cranici che stanno alterando la corretta respirazione cranica nel piccolo paziente. L'approccio osteopatico precoce cerca di eliminare i blocchi cranici aiutando l'odontoiatra ad applicare strategie ortodontiche che possono migliorare e simmetrizzare l'occlusione del babino.

Per maggiori chiarimente potete contattarci: info@studioboschin.it






dott. Claudio Boschin Medico Odontoiatra

Isc. Albo dei Medici e Odontoiatri di Ve n° 0765
V.le Trieste, 146
30026 Portogruaro VE
Hai domande?

Invia una email a

Privacy Policy  |  P.IVA 03227900275  |  Copyright  2020 - Studio Boschin di Dott.Claudio Boschin
Torna ai contenuti